Conciliatore BancarioFinanziario

Indennità di mediazione

L’indennità si compone delle spese di avvio del procedimento e delle spese di mediazione.

  1. Spese di avvio del procedimento: euro 40* per ciascuna parte.
  2. Spese di mediazione: ciascuna parte deve corrispondere gli importi indicati nella seguente tabella. Queste spese non sono dovute se le parti decidono di porre termine al tentativo di conciliazione durante il primo incontro.

 

 

Calcolo dell’indennità di mediazione

SPESE PER L’EMISSIONE DEL VERBALE DI MANCATA PARTECIPAZIONE

Ai sensi dell’art. 16, comma 4, lett. e) del D.M. 18/2010

Nel caso in cui nessuna delle parti convocate partecipi all’incontro di mediazione, la precedente Tabella non trova applicazione e le spese di mediazione che la parte istante deve versare all’Organismo ammontano esclusivamente a:

  • Euro 40* per valore della lite inferiore ad euro 1.000
  • Euro 50* per valore della lite superiore ad euro 1.000

Il pagamento di dette spese è condizione per il rilascio del verbale di mancata partecipazione.

EVENTUALI AUMENTI DELLE SPESE DI MEDIAZIONE

L’importo delle spese di mediazione a carico delle parti è sempre lo stesso a prescindere dal numero di incontri necessari per definire la mediazione, ma può subire il seguente incremento:

le spese di mediazione sono aumentate di un importo pari ad un quarto dei valori indicati nella Tabella A allegata al D.M. 180/2010 per scaglione di riferimento, in caso di successo della mediazione.

MODALITÁ DI PAGAMENTO

Le spese di mediazione devono essere corrisposte per intero  dopo il primo incontro ( se le parti hanno deciso di proseguire il procedimento di mediazione), mediante accredito dell’importo sul conto corrente intestato al Conciliatore BancarioFinanziario n. 000400857279 presso Unicredit Spa Agenzia Roma Torre Argentina; cod. ABI:02008; CAB: 05205; CIN: Q -  IBAN: IT29Q0200805205000400857279 ; BIC SWIFT: UNICRITM1B60 oppure on line mediante l'utilizzo di carta di credito. Cliccare qui per i pagamenti on line

Gli eventuali aumenti delle spese di mediazione devono essere corrisposti al termine del procedimento; il pagamento di tutte le indennità di mediazione è condizione per il rilascio del verbale.

 

CREDITO DI IMPOSTA E AGEVOLAZIONI FISCALI

In caso di successo della mediazione, entrambe le parti beneficiano di un credito d’imposta sulle indennità fino alla concorrenza di euro 500.
In caso di insuccesso della mediazione, il credito di imposta è ridotto della metà. Il verbale di accordo è esente dall’imposta di registro sino alla concorrenza di euro 50.000.

*Gli importi si intendono al netto di IVA